Nepal, election days

electiondays

Alla fine dei conti si voterà in due tornate il 14 maggio (per gran parte dei distretti collinari) e il 14 giugno per il Terai e altri distretti meridionali. Ciò per tentare di sanare le questioni sollevate dal partito del sud (United Democratic Madhesi Front) che, da anni, chiede una diversa suddivisione delle circoscrizioni elettorali (più seggi), una revisione dei confini provinciali. (vedi post)

Le elezioni sono importanti: si rieleggono gli organi locali dopo 20 anni (elezioni bloccate durante la guerriglia maoista); l’assenza di organi locali (specie nei villaggi) ha impedito flussi di fondi per lo sviluppo e la ricostruzione e un vitale collegamento fra centro e periferia. Si spera che gli organi eletti funzionino, che si formi una nuova classe politica locale migliore di quella nazionale, aumentino gli eletti delle varie etnie(specie quelle svantaggiate come Tamang, Tharu, Dalit)  in cui è composto il Nepal. Votano circa 14 milioni di persone.

Si voterà in 4 municipalità (Bharatpur, Lalitpur, Pokhara e Kathmandu, , 13 submetropoli Biratnagar, Itahari, Dharan, Birganj, Janakpur, Hetauda, Butwal, Ghorahi, Tulsipur, Nepalgunj, Dhangadhi e Bhimdatta; 246 municipalità e 481 villaggi.

Le elezioni saranno dirette, chi prende più voti vince.  Sono stati fatti dei ticket di ogni partito composti da un candidato (Chairman/Mayor, un vice, un rappresentante dei  vari villaggi\quartieri (ward) che compongono il consiglio (ward chairman) e 4 membri (2 donne), rimangono in carica per 5 anni.  I VDC (village dev.commitee) riuniscono più villaggi per una media di circa 4-5000 abitanti. Gli eletti nomineranno 

“Counting votes immediately is a bad idea for two reasons: “First, if a party wins a landside in the first round, other losers could gang up to disrupt or postpone the second round. Second, voters tend to vote for the party that is winning.” Ha dichiarato Dormani Paudel, membro della Commissione di riforma degli enti locali. 

Nei villaggi si presentano, in massima parte gente del posto, conosciuta e appartenente all’etnie più numerose. E’ il caso dei villaggi di Kavre dove quasi tutti i candidati sono Tamang. Girano in macchina con le bandierine dei vari partiti appese, fanno porta a porta, organizzano affollate assemblee. Al termine si danza e si mangia, portando alle stelle le spese dei candidati anche se il Codice di Condotta impone un limite di spesa massimo di nrs 750.000 (euro 7.600). In realtà molto dei candidati spendono 3/4 volte tanto. Speriamo che non li recuperino una volta eletti. Per la prima volta la propaganda elettorale scopre i social con spot tradizionali e innovativi.

I principali partiti Congresso e Maoisti (ora insieme al governo e anche in molte liste locali), gli ex-comunisti dell’UML saranno quelli che riceveranno più consensi ed eletti. SI affacciano nuovi soggetti come i giovani di Bibek Sheel, con la ventunenne candidata Ranyu Darshana a Kathmandu. La scheda con 878 nomi, a Kathmandu, è lunga quasi un metro.

C’è qualche problema quando i candidati Dalit (considerati intoccabili) cercano di parlare con gli elettori delle caste più alte (Bahun e Chetri) che non li lasciano entrare in casa. C’è qualche evento positivo come la candidate di Krishni Tharu, un ex kamalari (una specie di schiava).

Nel complesso la campagna elettorale, fino ad adesso, è pacifica, la gente è contenta di partecipare direttamente, conosce i candidati, si diverte nei meeting. Permangono i problemi nel sud se il governo non riuscirà ad approvare le richieste dei Madhesi.

Le elezioni sono un altro passo, importante, verso la stabilizzazione del paese, premessa necessaria per lo sviluppo e la ricostruzione post-terremoto quasi ferma.. Allo stato il Nepal rimane, purtroppo, uno dei paesi asiatici con il più basso tasso di crescita (gnp +4,5; Cambogia +6,8).

Poteri degli organi locali;

According to Schedule-8 of the new constitution, local bodies will have powers to deploy town police, own cooperative institutions, operate FM radio, and collect local taxes including wealth tax, house rent tax, land and building registration fees, motor vehicle tax, service charges, tourism fees, advertisement tax, business tax, land revenue tax and others

Distribution of house and land ownership certificates will be transferred to the local units from the district level and local units can introduce their own plans relating to senior citizens, persons with disabilities and the incapacitated, according to the constitution. Powers of management, operation and control of agricultural extension, water supply, small hydropower projects and alternative energy are also vested in the local levels. 

The new local units also have powers of disaster management, protection of watersheds, wildlife, mines and minerals and protection and development of languages, cultures and fine arts at the community level. 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...